Il castello e il cinema

Castello e cinema
Il territorio è alla ribalta del cinema sin dal 1902, quando il ferrarese Rodolfo Remondini realizzò un filmato di 2-3 minuti relativo alla visita nella nostra città del Conte di Torino, proiettandolo al cinema “Edison” di Firenze, da lui gestito.

In oltre cent’anni sono stati realizzati nel territorio ferrarese circa quaranta opere del periodo ‘muto’, una cinquantina di lungometraggi e un centinaio di documentari, oltre a numerosi servizi televisivi effettuati in occasione di eventi di particolare rilevanza. L’attenzione è al paesaggio, ai monumenti, all'arte, alle pagine di storia che hanno contrassegnato il territorio.

In questo contesto il Castello Estense è stato il protagonista in più occasioni.
La storia di Ugo e Parisina ha ispirato “Parisina (Un amore alla Corte di Ferrara)” realizzato nel 1905 da Giuseppe De Liguoro su soggetto dello scrittore ferrarese Domenico Tumiati, oltre ai documentari “Amanti senza fortuna” (1949) d

Leggi il resto